Testimonianza Simone

Simone

Servizio Civile a San José del Valle: Un’esperienza oltre ogni aspettativa

La mia esperienza di servizio civile con i salesiani è iniziata a settembre 2017 quando, dopo una prima fase di selezione e di formazione, sono partito alla volta di San José del Valle, in provincia di Cadice.

La volontà di prendere parte a questo specifico progetto è stata dettata da due ragioni: cercavo un progetto che avesse carattere educativo e sociale, in particolar modo rivolto ai ragazzi; e inoltre desideravo svolgere questa esperienza all’estero. Avendo già trascorso un periodo di studio in Spagna, sentivo che conoscendo già la lingua avrei potuto apportare un contributo maggiore alla causa.

I giovani a cui il progetto è destinato, hanno una età compresa tra i 6 ed i 18 anni. Si tratta di bambini e ragazzi che per motivi di natura economica e/o familiare, sono stati affidati al centro dai servizi sociali. Qui è dove trascorrono il loro anno scolastico, mentre quando non c’è scuola (fine-settimana, festività) ritornano a casa dalle rispettive famiglie.

L’accoglienza e l’inserimento sono stati da subito molto positivi: all’interno della “escuela-hogar” si avverte la sensazione di essere in una grande famiglia. Tra quelle quattro mura i ragazzi vanno a scuola, studiano, giocano ma soprattutto imparano a convivere gli uni con gli altri, ed il compito principale dei volontari è seguirli giorno per giorno lungo questo percorso.

Il progetto si è adattato alle mie attitudini e alle mie competenze, permettendo di conciliare sia la mia formazione professionale come docente attraverso il sostegno scolastico, sia di coltivare le mie passioni, attraverso lo svolgimento di attività come i giochi all’aria
aperta, le escursioni, i tornei e tanto altro ancora (tennis, biliardino, ping-pong…); il tutto con il supporto costante del direttore e degli altri volontari e educatori che lavorano nel centro, con cui si è creato un buon clima di cooperazione.

Per quanto riguarda il contesto, inizialmente il mio timore era quello di dover trascorrere un intero anno da solo in un piccolo paesino straniero, tuttavia la comunità di San José del Valle mi ha positivamente sorpreso per la sua socialità e per l’attiva partecipazione alla vita del paese e agli eventi (navidad, semana santa, carnaval, feria…), permettendomi di integrarmi e di conoscere gli usi e i costumi della tradizione andalusa.

Posso sostenere che questa esperienza è andata oltre le mie aspettative per diverse ragioni. Da un lato c’è quello che io ho dato a quei giovani, dall’altro invece c’è quello che io ho ricevuto da loro. Contribuire ai loro progressi scolastici e relazionali è una bella sfida e richiede tantissimo lavoro e dedizione, ma ogni piccolo traguardo raggiunto insieme è motivo di grande soddisfazione. Nel momento in cui realizzano che sei li per loro, inizia a farsi sentire anche la loro riconoscenza, e pian piano si crea un rapporto di
stima reciproco. La loro vicinanza (fatta anche di chiacchierate, giochi, condivisione di emozioni e stati d’animo), mi ha donato una forte motivazione e la carica per andare avanti.

A chiunque provasse interesse per questo progetto non posso fare altro che consigliarlo, perchè quando il contesto è positivo e stimolante e quando il dovere incontra la passione per ciò che si fa, non può che andare tutto per il verso giusto.

Buona fortuna e buon lavoro ai prossimi volontari!

P. S. Qualora vogliate chiedermi di più su questa esperienza, potete scrivermi al seguente indirizzo e-mail: simoscogn@gmail.com

Simone

Simone

Este sitio web utiliza cookies para que usted tenga la mejor experiencia de usuario. Si continúa navegando está dando su consentimiento para la aceptación de las mencionadas cookies y la aceptación de nuestra política de cookies, pinche el enlace para mayor información.Más información

ACEPTAR
Aviso de cookies